Ristorante Da Meo Patacca a Roma

La nostra storia

 
 
 
Nel luglio del 1959 Remington Olmsted, attore americano e romano d’adozione, ideò e fondò il Ristorante Da Meo Patacca a Roma. Egli ricreò l’atmosfera di un’osteria romanesca dell’Ottocento all’interno della splendida cornice di Trastevere, gioiello storico e architettonico della Roma medievale.
I piatti, la location, l’arredamento: tutto al Ristorante Da Meo Patacca parla di storia, della storia ricca e affascinante della città, ma soprattutto della storia del popolo romano e delle sue tradizioni più antiche; l’illuminazione è ancora affidata ai lumi a gas, alle padelle ad olio, a candele e luci soffuse, i camerieri sono in costumi dell’epoca, musicisti professionisti girano tutte le sere tra i tavoli intrattenendo i clienti con canzoni romane, battute e stornelli.

Il Ristorante Da Meo Patacca propone piatti tipici della cucina romana, povera ma forte di una tradizione del mattatoio, prettamente popolare, ma ricca di sapori e gusti che vanno dai primi piatti ai secondi, con particolare predilezione per le verdure. La qualità e la professionalità sono le due caratteristiche che contraddistinguono il servizio di questo ristorante.